Julian Assange Libero – No all’estradizione negli Stati Uniti

La Corte Suprema del Regno Unito ha deciso che Julian Assange può essere estradato negli Stati Uniti, dove il fondatore di WikiLeaks dovrebbe affrontare accuse di spionaggio per aver pubblicato documenti militari segreti degli USA.

Ci opponiamo all’estradizione di Julian Assange: ha servito l’interesse pubblico, esponendo i crimini di guerra commessi in Iraq dalle forze armate americane. La sua estradizione rappresenta una minaccia alla libertà di stampa e al giornalismo di investigazione.

Assange è accusato di aver violato l’Espionage Act del 1917 – per la prima volta, un giornalista è stato accusato di tali reati. Negli Stati Uniti, Assange affronterebbe un processo, rischiando fino a 175 anni di prigione.

Il Partito della Sinistra Europea ribadisce la sua solidarietà a Julian Assange, il suo sostegno alle mobilitazioni a favore della sua liberazione e contro la decisione della sua estradizione.

È nato il comitato “Europa a Sinistra!” per una campagna di adesioni individuali al Partito della Sinistra Europea in Italia. Iscrivendoti ad “Europa a Sinistra!” dai forza alla Sinistra Europea in Italia

Il modulo per l’iscrizione lo trovi qui: https://www.europeleft.it/modulo-di-adesione/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.