Messaggio di solidarietà al popolo palestinese nella Giornata della Terra

La Sinistra Europea esprime la sua profonda solidarietà con il popolo palestinese che commemora la sua protesta e la sua lotta del 30 marzo 1976 in difesa delle sue terre minacciate di esproprio dal governo israeliano.

In questo momento, in cui il popolo palestinese è minacciato dalla continua colonizzazione israeliana dei suoi territori in Cisgiordania, è più che mai importante commemorare questo giorno e la resistenza palestinese alla confisca e colonizzazione israeliana delle terre. È anche un momento in cui il popolo palestinese è colpito duramente dalla pandemia globale di Covid-19 e ha subito una discriminazione nell’accesso ai vaccini da parte del governo israeliano. Assicuriamo ai palestinesi il nostro continuo sostegno e la nostra solidarietà.

Nella Giornata della Terra, la Sinistra Europea ribadisce il suo forte sostegno ai diritti del popolo palestinese al proprio stato e alla propria terra. Chiediamo il riconoscimento dello stato di Palestina da parte dell’UE e degli stati membri dell’UE e del maggior numero possibile di paesi e istituzioni.

  • Sosteniamo il diritto al ritorno dei rifugiati palestinesi.
  • Condanniamo le continue violazioni israeliane e altre violazioni dei diritti e dei diritti umani del popolo palestinese.
  • Esigiamo il ritiro di Israele e degli insediamenti israeliani dai territori palestinesi e la revoca dell’assedio di Gaza.
  • Chiediamo la fine dell’impunità di Israele per i crimini commessi contro il popolo palestinese.
  • Chiediamo un rafforzamento della messa al bando delle merci provenienti dagli insediamenti israeliani e chiediamo che l’UE sanzioni le aziende europee che fanno profitti nei territori occupati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.