Comitato promotore per una campagna di adesioni individuali al Partito della Sinistra Europea

Mai più fascismo! Mai più la guerra!

L’8 maggio e anche il 9 maggio (Giorno della Vittoria) celebriamo la liberazione dal fascismo e la fine della seconda guerra mondiale. La commemorazione del giorno della liberazione è un giorno importante per riaffermare con forza il nostro impegno per l’antifascismo e la pace.

Oggi ricordiamo non solo quanto siano terribili le conseguenze delle guerre e della violenza, ma anche che la democrazia, la pace e la libertà non possono essere date per scontate, devono ancora essere difese con determinazione.

La crisi di COVID-19 minaccia le democrazie e favorisce l’emergere dell’estrema destra e la sua retorica completamente insolidaristica. Vogliamo riaffermare oggi che la giustizia sociale è la risposta più efficace agli estremisti d’angolo e ai populisti di destra. L’emergenza coronavirus mostra come sia necessario oggi rimettere il disarmo e la pace al centro della politica. Le spese militari devono essere ridotte considerevolmente a favore della sanità e della soddisfazione dei bisogni sociali. È tempo di un’iniziativa per una nuova politica di distensione.

Oggi ci ricorda l’importanza di combattere il nazionalismo e il razzismo per un mondo più giusto. Mai più fascismo! Mai più la guerra!

Heinz Bierbaum, Presidente della Sinistra Europea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *