Alcuni europarlamentari lanciano il Gruppo di amicizia con l’Afghanistan

7 marzo 2022

La riunione per il lancio del Gruppo di amicizia con l’Afghanistan del Parlamento europeo si svolge oggi, 7 marzo 2022, ed è dedicata al tema “La situazione umanitaria e dei diritti umani in Afghanistan, con un’attenzione speciale alle donne e alle ragazze”, in vista della Giornata internazionale della donna.

Alcuni eurodeputati hanno deciso di fondare il Gruppo di amicizia in modo da stabilire un punto di contatto nel Parlamento con il popolo dell’Afghanistan, le organizzazioni della diaspora, le organizzazioni della società civile, ecc. Lo scopo è inoltre quello di tenere ciò che sta succedendo in Afghanistan nell’ordine del giorno del Parlamento e di osservare attentamente le politiche dell’UE sull’Afghanistan.

Cornelia Ernst e Pernardo Barrena, eurodeputati della Sinistra, protagonisti della costruzione del gruppo, vedono come sbocco principale l’avere un punto di contatto con le organizzazioni della diaspora in Europa e con il popolo afghano che è ancora in Afghanistan, in modo da avere informazioni “sul terreno” e da discutere con loro su ciò che il Parlamento può fare per sostenerli. Il gruppo terrà riunioni periodiche con diversi partecipanti su vari temi.

“Non dobbiamo dimenticare l’Afghanistan”, dice Cornelia Ernst (Die Linke, Germania). “Questo è lo scopo del Gruppo di amicizia e, secondo me, questa è la nostra responsabilità come membri del Parlamento europeo. Molte persone in Afghanistan, soprattutto donne e ragazze, sono ancora in grave pericolo e senza accesso ad alcuna via legale e sicura per l’Europa: ciò deve cambiare immediatamente”.

Traduzione dall’inglese di Giuseppe Liguori dal sito:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.