“Non per noi, ma per tutt*”. Un dibattito della Sinistra europea sul lavoro tramite piattaforme digitali

Venerdi 18 febbraio 2022, dalle 14.30 in poi, presso l’Aula 15 del Dipartimento di Filosofia dell’Università di Roma Tre, in Via Ostiense n. 234, si svolgerà il dibattito “Lavoro su piattaforma e lotte dei rider. Possibili soluzioni a livello europeo”.

Si potrà seguire il dibattito anche on line sulla pagina facebook @transform.italia.

L’incontro – organizzato dal Comitato “Europa a Sinistra”, dalla Fondazione Transform Italia e dal Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo dell’Università di Roma Tre – ha al centro un fenomeno che sta segnando fortemente il mondo contemporaneo: il lavoro tramite piattaforme digitali, che comprende una pluralità di figure (dai ciclofattorini rider agli autisti di Uber, agli individui che lavorano per piattaforme esclusivamente on line come Amazon Mechanical Turk e Upwork, solo per fare qualche esempio).

Con questa iniziativa vogliamo calarci in un fenomeno contemporaneo per afferrarlo, comprenderlo ma senza adeguarci ad esso, senza appiattirci sulla realtà così com’è. Stare nel contemporaneo, ma vivendo la contemporaneità con la capacità di uno sguardo critico su di essa. P

L’incontro cade in un momento importante. Il 9 dicembre 2021 la Commissione europea ha presentato una serie di misure dirette a regolare il lavoro tramite piattaforme digitali, tra cui una proposta di Direttiva sul “miglioramento delle condizioni del lavoro su piattaforma” (COM(2021) 762 def.) . Il dibattito al Parlamento europeo muove i suoi primi passi. Insieme cercheremo di comprendere gli aspetti positivi delle proposte della Commissione, ma soprattutto discuteremo di quanto ancora manca, quanto si può migliorare e cosa deve cambiare per garantire condizioni di vita e di lavoro dignitose alle persone attive nel settore. Sarannio presenti i lavoratori e le lavoratrici del settore e la compgan deputata del gruppo The Left al Parlamento Europea Leila Chaibi.

Per saperne di piu’ vedi l’artiocolo: https://transform-italia.it/non-per-noi-ma-per-tutt-un-dibattito-della-sinistra-europea-sul-lavoro-tramite-piattaforme-digitali/


[1] G. Agamben, Che cos’è il contemporaneo?, Nottetempo, Milano, ed. 2020.

[2] Fa parte del pacchetto anche la Comunicazione su Migliori condizioni di lavoro per un’Europa sociale più forte: sfruttare appieno i vantaggi della digitalizzazione per il futuro del lavoro, COM (2021) 761 def.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.